MAPS FOR TRAVELLERS

Version 1.0.2, september 2012
menu

geoBlog - Beta version

login

Bologna-Carnia 48h

Post pubblicati (7)
  • 19 maggio 2012 h.17:00
    Rientro a Udine

    Rientro alla base... Mi sarebbe piaciuto andare anche a Sauris, ma la strada è lunga e il paese parecchio isolato... mio padre non disdegna l'idea di tornare a casa, anche lui è un po' cotto. Prossima volta! Metto qualche foto presa dal web (grazie, Wikipedia...) per rendere l'idea di che cosa mi perdo... [+]

  • 19 maggio 2012 h.12:00
    Pesariis, il paese degli orologi

    A Pesariis facciamo sosta pranzo nella trattoria in piazza: pappardelle casalinghe al cervo, cervo in umido, fagioli all'uccelletta, vino rosso e dolce... non ci facciamo mancare nulla. Urge passeggiata post-prandiale per smaltire il tutto, parte la visita agli orologi esposti sulle vie. Qui non riesco a non fare foto, ci provo con il cellulare scassato che ho, quel che viene viene!!! [+]

  • 19 maggio 2012 h.11:00
    Comeglians, il crocevia

    Per arrivare a Comeglians sbagliamo strada e invece della provinciale prendiamo un viottolo inerpicato per i monti. Passiamo Tualis (?), Mieli (?) e finalmente arriviamo. Belle stradine, paesi fatti di due case, per fortuna non abbiamo incontrato nessuno che veniva in senso inverso!! Comeglians mi ricorda la mia amica Margherita, che ha lasciato qui un pezzo di sé e vive a Udine con il resto... ... [+]

  • 19 maggio 2012 h.10:00
    Ravascletto, la stazione sciistica

    Ravascletto è una località turistica invernale, mi ricorda le gite con i compagni del liceo (loro sciavano, io passavo la giornata al rifugio). Sosta per il primo taglio di "bianco della giornata", con vista sulle montagne. La signora del bar molto gentilmente prepara due tartine con burro e acciuga che vedo troppo tardi... non mi aspettavo nulla! Raccolgo un po' di depliant sulla Carnia da ... [+]

  • 19 maggio 2012 h.08:00
    Sutrio e il legno

    Partenza di buon mattino, attrezzati per caldo-freddo-pioggia (si sa mai). Prima tappa: Sutrio, la patria degli intagliatori di legno, come si può ben capire dalle creazioni dei locali esposte lungo le vie del paese. Ci fermiamo nel negozio di alimentari locale e facciamo colazione con due paste dolci, un giretto nel paese (che begli orti...), il tempo di ritrovare un'amica di famiglia che mio ... [+]

  • 18 maggio 2012 h.20:00
    Sosta a Udine

    Arrivo a Udine in perfetto orario per la cena... niente traffico, strada scorrevole, 3 ore di guida rilassata ascoltando musica, arrivo e trovo parcheggio subito :-) Invece non trovo una foto decente della città, in mancanza di alternative ne metto dal web... Cena veloce con amici e poi a letto, ché domani si parte presto. Mio padre (compagno di viaggio di domani) fa gli scongiuri perché le ... [+]

  • 18 maggio 2012 h.17:00
    Partenza da Bologna

    Partenza per Udine... [+]

di Ollyk

Il viaggio

Giro veloce della Carnia con mio padre: io, per conoscere luoghi della mia terra natale mai visitati prima; lui, per rivedere luoghi visitati tante volte anni e anni fa...

L'autore

Ollyk vive sparpagliata in territorio nazionale, con brevi e il più possibile frequenti incursioni all'estero. Da quando ha la macchina, ha scoperto un'anima da camionista e macina volentieri chilometri in auto, preferibilmente da sola o con passeggeri addormentati.
Le isole le danno un po' la claustrofobia, odia i vuoti d'aria in aereo e il mare le suscita una diffidente attrazione.

Tags

A23, Sauris, Bologna, Pesariis, Sutrio, Comeglians, A13, Udine, Ravascletto, orologi

Altri viaggi
In corso
Completati